Traiettorie Tecnologiche

Il Polo TRANSIT si pone come obiettivo prioritario l’elaborazione e realizzazione di programmi, progetti ed attività che, tenendo in debito conto gli aspetti di natura economica, ingegneristica e giuridica, sviluppino significative ricadute su scala metropolitana, regionale e macro regionale, considerando gli sviluppi specifici nelle infrastrutture e nei nodi logistici regionali (porti, interporti, aeroporti), le interazioni con i principali assi viari e con le reti a scala più ampia, quali i nuovi corridoi europei sia stradali che ferroviari e le rotte marittime.

In tal senso, il riferimento generale è alla ricerca ed all’innovazione in atto nel settore dei trasporti, come esempio significativo per il trasporto su ferro, in linea con i programmi Nazionali (Cluster Trasporti Italia 2020), ed europei (Shift2Rail) che puntano a soluzioni innovative per incrementare la capacità, la sicurezza e l’efficienza del trasporto merci e passeggeri, riducendo sia l’impatto ambientale che il costo a vita intera.

I progetti complessivamente indirizzati nell’ambito del Polo TRANSIT, avvalendosi di un consistente “know how” già disponibile grazie ai risultati ottenuti dal Polo precedente su studi e progetti pregressi o in fase di completamento, saranno indirizzati alle tematiche della mobilità sostenibile, della sicurezza del trasporto, della manutenzione intelligente, ed in generale a possibili miglioramenti della gestione, sviluppo e controllo intermodale del traffico originato da merci e persone.